Si porta a conoscenza che la realizzazione degli interventi di cui all’articolo 97, comma 1, lettera d bis) della legge urbanistica, cioè le trasformazioni del bosco volte al ripristino di aree prative e pascolive, quelle volte alla realizzazione di bonifiche agrarie, nonché le attività di gestione forestale, necessitano del rilascio di un titolo  edilizio abilitativo. Fino  all’entrata in vigore del regolamento di esecuzione volto a fissare le condizioni ed i limiti per la loro realizzazione, le opere di cui all’articolo 97, lettera d bis), necessitano della presentazione di una segnalazione certificata di inizio attività (SCIA). Si precisa, inoltre,  che per la realizzazione delle stesse – fino all’entrata in vigore del regolamento di esecuzione della norma urbanistica previsto dall’articolo  68, comma 3 della legge urbanistica provinciale – è richiesta l’autorizzazione paesaggistica.